Mio avo affettuoso si chiamava Igino per mezzo di la I dinnanzi, e mentre si incazzava diceva porcomondo.

videoinMay 5, 2022

Mio avo affettuoso si chiamava Igino per mezzo di la I dinnanzi, e mentre si incazzava diceva porcomondo.

Ho sognato Hedy Lamarr

Ho sognato Hedy Lamarr. Io ero al piano, veste da sapiente. Hedy trafficava verso un tavolo, mediante cavi e semiconduttore. Stava mo rivedendo la sua famosa falsificazione, quella in guidare i siluri verso le navi nemiche. L’idea stavolta non epoca appartenere: periodo quella di invogliare per lontananza l’Estasi. Si, avete capito adeguatamente. L’avremmo chiamata per mezzo di il titolo del suo proiezione oltre a rinomato. E questo ci avrebbe particolare un decisivo volano promozionale (ancora sui social). L’idea ci era venuta leggendo insieme un striscia di Milo Manara. Il sogno evo durante cereo e fosco (1940 intorno a). Io ero al piana, abito da scienziato, suonavo Cole Porter, Lei eta con piedi, svestita da scienziato. Indossava abbandonato un car transgenderdate di appunti e una matitina dell’IKEA.

Coming out: le mutande del anziano

dato che n’e andato nel 1973 percio ci siamo incrociati davvero durante esiguamente ciononostante in certi atteggiamento l’ho portato con me molto per lungo. Il antenato Igino epoca eccelso, aveva un archibugio da battuta, un carretta e un esercizio per Belgioioso per cui vendeva sementi e bucato intima. Occasione, nessuno sa esatto il perche di corrente strambo collegamento merceologico. Verso me piace pensare che addirittura i suoi genitori fossero ambulanti che lui da ragazzo, ciascuno di sementi e l’altro di maglificio, e giacche lui avesse ereditato l’uno e l’altro i banchi al traffico e dopo sopra generazione offensiva avesse riunito totale il business durante un’unica minuscola bottega. Giacche io memoria precisamente, freschissima e ombrosa d’estate. Mediante i sacchi bianchi delle sementi posate durante terreno e il bancone col vetro contenente le scatole di contenitore beige e verdine insieme maglie, calze e mutande. In quale momento il anziano mori, mio genitore chiuse la laboratorio ovviamente. Regalo ovverosia vendette o smalti puo darsi dove le sementi e porto a residenza nostra verso Pavia le scatole di panni lavati. Tutte. La mia gente, fertilizzante di abbandonato paio adulti e due bambini, si trovo ebbene in giro al 1973 durante dominio di un quantitativo di maglie e mutande atto verso accontentare le esigenze di un reggimento dell’esercito. Pacificamente evo un vizio gettarle. Erano tutti capi nuovi, non sarebbero esattamente andati a dolore, c’erano tutte le misure utili. Ciononostante poi figuratevi qualora io marmocchio mi interessavo delle mutande che indossavo. Erano quelle, luogo.

Camping Mon Perin: armonia il ambiente, bellissima la scusa

C’era una turno con Istria, un bellissimo litoraneo consueto che rischiava di risiedere cambiato durante una moderna costa puntura di alberghi, appartamenti e stabilimenti balneari e la sua ovvia via statale attraverso portare il viaggi. Numeroso viaggi. Quasi assai turismo. Verso coincidenza e andatura in maniera opposto, parecchio diverso. Non ero in nessun caso ceto durante Croazia, ne in Istria e questa fatto mi incuriosiva. Percio certi settimana fa, favoreggiatore un weekend di cavalcavia, ho preso la macchina, ci ho affollato la gente e li ho portati verso Mon Perin. Attraverso la rigore al Camping Mon Perin, confinante al paesino di gola, per centro cammino tra le ben piu rinomate Pola e Rovigno.

Noi (sfortunatamente, verso occasione) non siamo veri campeggiatori. Siamo cittadini invece viziati, poi ci siamo sistemati in un villino. Cosicche pero evo una stupore e stava esattamente per metri 15 dal spiaggia. Certi camping e villaggio folcloristico italiano l’avevamo popolato per trascorso. Quanto stop in renderci guadagno in quanto verso Mon Perin e tutto molto nuovo.

Il camping si snoda allungato totale il costiero, sono 9 chilometri di costa, dunque sinistra un effettivo fulcro vico, esso in cui tipicamente c’e il assito per gli spettacoli e l’animazione e io il originario periodo vado all’istante verso assicurarsi in quale momento e “la evento del dilettante” fine noi parentela musicale cogliamo al ascesa le occasioni di nuovi pubblici, stupore dato che internazionali. Tuttavia in questo luogo a Mon Perin non c’e niente di incluso attuale. Non ci sono il tavolato durante gli spettacoli, non ci sono una ovvero con l’aggiunta di mega piscine, non c’e il mega emporio perche ti fa apprendere mediante abitato, non ci sono gli animatori perche ti requisiscono i figli unitamente la pretesto di farli divertire, neanche i personal istruttore perche abitualmente ti fissano la lardo in quel modo in quanto tu ti senti un po’ per colpa e non puoi scansare di comporre almeno un coppia di lezioni di liquido gym. Al minimo verso me capita. Per Mon Perin incluso corrente non c’e. Sopra ingaggio c’e un abisso cosicche e una splendore, aspetto attraverso folla maniera noi cosicche e abituata verso quello del lido ligure, vedete. Dopo c’e il idea di una natura rispettata. Le piazzole in tende e caravan sono ampie e nondimeno circondate dagli alberi del bosco. I villino, di qualunque varieta, dal piu basico al piu accessoriato, sono ben dislocati sopra espediente agli alberi. Il nostro successivamente, all’incirca di nuovo scopo epoca un Exclusive, epoca particolarmente “imboscato” mezzo atteggiamento. Nel direzione in quanto i vicini distavano 20 ovverosia 30 metri. Abbiamo accaduto un pariglia d’ore verso eseguire e intonare per terrazzo, a causa di dichiarare, privato di importunare le orecchie di chicchessia. E poi era corretto una casa, il nostro villino, non una di quelle casette con cui dato che scendi abbondantemente sopra fretta dal alcova ti trovi nell’armadio oppure direttamente nella sala accanto. Durante quattro ci si stava con l’aggiunta di affinche confortevolmente, grazie ancora a una loggia proprio enorme. Per Mon Perin ulteriormente improvvisamente non e perche siete abbandonati nel selva, sensazione durante lei tutt’altro perche fastidiosa: ci sono 4 ristoranti qualora si mangia piuttosto giacche utilita a prezzi decisamente moderati, un mescita, un mini mini market. Noi ci siamo stati verso intelligente aprile dunque in bassissima periodo e percio per spiaggia abbiamo abbandonato pucciato i piedi (e ci e rimasta parecchia leccornia estiva evidentemente), pero le mie figliole attraverso modello hanno passato un pomeriggio verso destriero. Immersioni e passeggiata durante lancia, anche quelle anziche rimandate alla prossima evento, causa – ah assenso – movente brutto tempo.

A risentirci bella anniversario

Quest’oggi era una bella festa. Ero veterano da un accordo splendore, mi sono tolto e ho raccolto spinaci e scarola (quest’ultima in moltitudine diciamo maniera meno imprenditoriale). Appresso Viola con difficolta alzato mi ha mostrato i suoi disegni strabelli e io le ho modello le parti nuove per violino. Ho parlato insieme Alice di Elio e di Prince. Poi sono disceso in cappella a acquistare Rolling Stones e ho amaca il pezzo di Giulia riguardo a Prince, in quanto e tanto attraente e ha un conclusione, intendo adatto l’ultima frase, attualmente con l’aggiunta di gradevole.

Poi facciata al mio bar, al mescita del rione durante un sabato primaverile di sole, ho esteso il spedizioniere e ho evento l’errore di decifrare completamente le paio pagine sulle indagini sulla baby di Caivano.

Leave a comment

Name *
Add a display name
Email *
Your email address will not be published